Cine Teatro Fanin

Visto il DL 24/12/2021 N. 221, si ricorda agli spettatori che per accedere al teatro per la visione degli spettacolo è

- OBBLIGATORIO PRESENTARE IL GREEN PASS RAFFORZATO (sopra i 12 anni)

- UTILIZZARE MASCHERINE FFP2 durante tutta la permanenza in teatro

- VIETATO CONSUMARE CIBI E BEVANDE ALL’INTERNO DEL TEATRO

Grazie per la collaborazione!

Vi aspettiamo!

Staff Teatro Fanin

Sabato 12 febbraio 2022 ore 21.00


Paolo Migone in COMPLETAMENTE SPETTINATO

Uno spettacolo che racconta l’innamoramento e l’amore riportandoli sul piano della realtà quotidiana, fatta di incomprensioni, gelosie, rancori e anche cattiverie. In “Completamente spettinato”, Migone racconta l’eterno gioco tra uomini e donne, in chiave autobiografica e attraverso il filtro della sua comicità corrosiva.

Intero 19€, ridotto 15€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Sabato 19 febbraio 2022 ore 16.30

IL PRINCIPE RANOCCHIO

In un regno lontano una principessa perde in uno stagno la sua palla dorata e un ranocchio si offre di recuperarla a patto di poter andare nel castello con la ragazza, dormire nel suo letto, mangiare nel suo piatto e ricevere un bacio. La principessa, disgustata all’idea di stare vicino a un rospo, accetta a malincuore ma poco alla volta scoprirà di avere molte cose in comune con il ranocchio, fra cui l’amore per la lettura.

Nella versione proposta da Fantateatro il canto e la musica sono la scintilla dell’ amore che conduce i protagonisti ad innamorarsi fino al raggiungimento del lieto fine.
La fiaba affronta anche il tema dell’alimentazione, attraverso un simpatico appuntamento a pranzo tra la principessa e il ranocchio, un meraviglioso pupazzo creato dalle sapienti mani di Federico Zuntini.

Prezzo unico 8,50€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Domenica 20 febbraio 2022 ore 17.30

JUMP DANCE STUDIO presenta DIVINE

Deloris Van Cartier è una scatenata e irriverente cantante dei night club di Philadelphia. Quando una sera, a fine spettacolo, diventa suo malgrado la scomoda testimone di un omicidio, la Polizia decide di metterla al sicuro in un posto in cui nessuno penserebbe mai di cercarla. Deloris accetta, vista la paura, ma mai si sarebbe sognata di essere nascosta in un convento! La cantante non è proprio fatta per il dimesso stile di vita monacale e travestita da suora fatica non poco per farsi accettare dalla rigorosissima Madre Superiora. Eppure, quando inizia a dirigere lo stonatissimo coro di Suore trasformandolo in un autentico fenomeno musicale, Deloris porta una ventata di nuova vita nella comunità che la fa amare da tutte le Sorelle e attira, così, l’attenzione di tutto il difficile quartiere in cui si trova il Convento. Così facendo però finisce per far saltare la sua copertura e per ritrovarsi la banda di malviventi nuovamente alle calcagna che però dovranno vedersela non solo con lei, ma con tutto il Convento!

Prezzo unico 10€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Domenica 27 febbraio 2022 ore 19.00 al TEATRO COMUNALE

Amgel’s light presenta OMAGGIO AL MAESTRO FRANCO BATTIATO

Ingresso libero su prenotazione

Venerdì 4 marzo 2022 ore 21.00


Queenmania Rhapsody in Queen Show

Una favola quella di Freddie e dei Queen fatta rivivere dalla penna di uno dei più prestigiosi autori italiani e dalla voce di Sonny Ensabella frontman dei Queenmania, il tributo più acclamato in Europa alla band inglese. Uno spettacolo nello spettacolo dove video, musica e favola si intrecciano in un crescendo di emozioni, dagli esordi a A Night at the Opera, dal Live Aid a Wembley.

Intero 25€, ridotto 20€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui


SPETTACOLO del 6 gennaio RINVIATO

NUOVA DATA DOMENICA 6 MARZO ORE 16.30

Fondazione Aida presenta IL GRUFFALO’

Una commedia musicale per tutta la famiglia tratto dal bestseller di Julia Donaldson e Axel Sheffler.

Il Gruffalò non ha certamente bisogno di presentazioni. Il personaggio creato da Julia Donaldson e Axel Scheffler protagonista delle pubblicazioni omonime è ormai apprezzato e conosciuto da migliaia di bambini e genitori in tutto il mondo grazie alle traduzioni realizzate in oltre 30 lingue.

Cosa fanno quattro giovani amici in un bosco? Vanno a ripulirlo, direte voi, visto che si vedono all’inizio dello spettacolo proprio mentre lo stanno facendo. Ma a noi viene il dubbio che ci vadano per passare qualche giorno e, soprattutto, qualche notte, accampati in una tenda, ad aspettare il momento più bello della giornata, cioè quando, attorno a un fuoco, si racconteranno storie di paura. E cosa c’è di meglio di un bosco di notte per una bella storia di paura?

Racconteranno la storia di un topolino che, affamato, decide di attraversare il bosco frondoso e pieno di insidie per trovare la ghianda che tanto gli piace e che incontra. Strada facendo, incontra tre brutti ceffi che lo vogliono mangiare: una volpe, una civetta e una biscia. Ma il furbo topolino è scaltro di pensiero e sa bene come cavarsela, con l’aiuto della sua grande Fantasia trova una soluzione che nessuno si può immaginare, nemmeno lui, forse: un mostro terribile dal nome assai noto ai bambini: IL GRUFFALÒ.

Dopo lo spettacolo sarà distribuita a tutti i bambini la calza della Befana!

Adulti 12€, bambini fino a 12 anni 10€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Domenica 13 marzo 2022 ore 16.30

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI

Lo spettacolo racconta la storia di Phileas Fogg e della sua scommessa: compiere il giro del mondo entro ottanta giorni e ritornare a Londra dai soci del Reform Club. Per il gentleman britannico e il suo maggiordomo Passepartout inizia così una rocambolesca corsa contro il tempo, a bordo dei mezzi più diversi e alla scoperta di culture lontane.
Durante il viaggio Phileas Fogg incontrerà l’amore e scoprirà la fedeltà e l’amicizia del
suo maggiordomo, ma dovrà vedersela anche con una spietata poliziotta inglese che, a causa di un equivoco, lo crederà colpevole di un ingente furto.
Lo spettacolo è carico di tematiche e di suggestioni. Grande rilevanza viene data alla virtù dell’amicizia, alle invenzioni (soprattutto dei mezzi di locomozione) alla storia e alla geografia, fino ad arrivare alla spiegazione del fuso orario, a cui Fogg deve la sua vittoria.
Le videoproiezioni di Federico Zuntini sono proiettate su un pannello che possiede aperture e finestre che accompagnano gli attori e lo spettatore su treni, navi, e persino elefanti.
Grazie alla grandiosità delle scene e alla comicità degli attori il pubblico ha l’occasione di emozionarsi e imparare divertendosi.

Lo spettacolo racconta la storia di Phileas Fogg e della sua scommessa: compiere il giro del mondo entro ottanta giorni e ritornare a Londra dai soci del Reform Club. Per il gentleman britannico e il suo maggiordomo Passepartout inizia così una rocambolesca corsa contro il tempo, a bordo dei mezzi più diversi e alla scoperta di culture lontane.Durante il viaggio Phileas Fogg incontrerà l’amore e scoprirà la fedeltà e l’amicizia delsuo maggiordomo, ma dovrà vedersela anche con una spietata poliziotta inglese che, a causa di un equivoco, lo crederà colpevole di un ingente furto.Lo spettacolo è carico di tematiche e di suggestioni. Grande rilevanza viene data alla virtù dell’amicizia, alle invenzioni (soprattutto dei mezzi di locomozione) alla storia e alla geografia, fino ad arrivare alla spiegazione del fuso orario, a cui Fogg deve la sua vittoria.Le videoproiezioni di Federico Zuntini sono proiettate su un pannello che possiede aperture e finestre che accompagnano gli attori e lo spettatore su treni, navi, e persino elefanti.Grazie alla grandiosità delle scene e alla comicità degli attori il pubblico ha l’occasione di emozionarsi e imparare divertendosi.

Prezzo unico 8,50€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Venerdì 18 marzo 2022 ore 21.00


VITO in LA FELICITA’ E’ UN PACCO- Vita spericolata di un negoziante ai tempi di Amazon

Icilio Simonazzi è il proprietario di un negozio di elettrodomestici, dove non entra più nessuno. Da quando è esplosa la moda dell’e-commerce, gli acquisti sul web, la sua vita è rovinata. In un mondo in cui tutto si può ordinare con un click sul cellulare, televisori, rasoi elettrici, felpe e persino le tagliatelle al ragù, Icilio è diventato utile come un paio di moffole da sci alle Maldive.

La smania dell’ordine on-line non ha solo messo in ginocchio la sua attività, ma gli ha devastato anche la famiglia: la moglie è stata investita da un rider e ha perso la memoria, la figlia vive scaricando serie tv barricata nella sua camera sempre in attesa che arriviil cibo ordnato con Just Eat.

Un bel giorno Icilio decide che è arrivato il momento di reagire e mette in atto la sua personale e folle “Resistenza” alla modernità. Lui, un piccolo negoziante, dichiara guerra ai colossi delle consegne a domicilio e si trasforma in un comicissimo e furibondo Don Chisciotte che sfida, con la lancia del “politicamente scorretto”, i mulini a vento dei nuovi bisogni che il web ha creato e senza i quali sembriamo non riuscire più ad essere felici.

Vito, oltre a interpretare Icilio Simonazzi, porta in scena un’esilarante galleria di personaggi che hanno contratto la nuova e devastante malattia del secondo millennio: il click compulsivo. Dall’ordinatore seriale di Sushi al prete social, fino al fancazzista fashion-victim da bar che si sposta solo sul monopattino elettrico. Vito incarna l’estremo tentativo di ribellione alle storture dell’era digitale, conscio che, con il dilagare dello sharing di beni di largo consumo, non solo il capitalismo ha vinto sul comunismo ma gli ha anche fottuto il know how per fare profitto. Una volta si era contro la proprietà privata, tutto doveva essere di tutti. Era lo Stato a dover pensare ai nostri bisogni. Oggi lo fanno Amazon, Foodora e Car to go.

Intero 25€, ridotto 20€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Sabato 19 marzo 2022 ore 21.00

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Ad Atene due giovani innamorati, Ermia e Lisandro, decidono di scappare nel bosco per rifiutare una legge crudele che non li vuole insieme. Lì vengono inseguiti da Demetrio, innamorato di Ermia ma non ricambiato, e da Elena innamorata follemente di Demetrio. Il bosco però non si rivela un posto tranquillo in cui nascondersi perché è
in corso un litigio tra Titania, la regina delle fate, e Oberon, re degli elfi, che con fervore si contendono un paggetto. Oberon, per ingannare la regina, ingaggia il folletto Puck affinché incanti la moglie addormentata, cosicché la regina si invaghisca del primo essere, persona o animale che vedrà al risveglio. Intanto nel bosco ci sono anche alcuni artigiani della città, che provano uno spettacolo teatrale. Uno di loro, Bottom, viene trasformato da Puck in un uomo con la testa d’asino. Le strade di tutti questi personaggi si intrecciano nel magico buio del bosco creando equivoci e malintesi, finché il potente Oberon riporterà tutti alla normalità.

Rigorosamente fedele al testo di Shakespeare, l’opera è stata ridotta e parafrasata dalla regista Alessandra Bertuzzi, mantenendo però intatta la narrazione legata agli innamorati e la poesia del testo. La magica atmosfera di questa celebre commedia viene evocata anche grazie all’esecuzione delle musiche di scena di Mendelssohn, suonate al pianoforte dal vivo da due musicisti, a quattro mani.

Prezzo adulti 13€, bambini 10€

Per acquistare i biglietti on line clicca qui

Pagina successiva »

Cine Teatro Fanin - P.zza Garibaldi, 3C S.Giovanni in Persiceto (Bo) - Tel: 051 821388
P.Iva: 00706851201 - C.F.: 92016640374 - Copyright © 2009 - Note legali